Scuola dell'Infanzia Statale

Si rivolge ai bambini dai 3 ai 6 anni d’età

8 ore giornaliere, per un totale di 40 settimanali

servizio di mensa – il pasto è un’attività educativa

In ogni sezione il numero massimo di alunni è 25

la giornata è coperta da due insegnanti che si trovano a lavorare in compresenza per alcune ore per permettere lo svolgimento di attività didattiche e non puramente assistenzialistiche.

Il curricolo è organizzato per “campi di esperienza”, con questo termine si indicano i diversi ambiti del fare e dell’agire del bambino e quindi i settori specifici ed individuabili di competenza nei quali il bambino conferisce significato alle sue molteplici attività, sviluppa il suo apprendimento e persegue i suoi traguardi formativi, nel concreto di una esperienza che si svolge entro confini definiti e con il costante suo attivo coinvolgimento.

I campi di esperienza sono un legame tra l’esperienza vissuta prima dell’ingresso nella scuola dell’infanzia e quella successiva nella scuola di base, sono strumenti quindi di riflessione e di dialogo attraverso i quali i bambini vengono progressivamente introdotti nella cultura, nella dimensione simbolica e quindi alfabetica, del mondo degli adulti.

Ogni campo delinea una prima mappa di linguaggi, alfabeti, saperi, in forma di traguardi di sviluppo:

  • il sé e l’altro (l’ambiente sociale, il vivere insieme, le domande dei bambini);
  • il corpo in movimento (identità, autonomia, salute);
  • linguaggi, creatività, espressione (gestualità, arte, musica, multimedialità);
  • i discorsi e le parole (comunicazione, lingua, cultura);
  • la conoscenza del mondo (ordine, misura, spazio, tempo, natura).

NOTIZIE INFANZIA

Il Piano dell'Offerta Formativa della Scuola dell'Infanzia

Per conoscere il piano formativo dell'Istituto Scolastico
Vai al P.O.F.